Vibram Fivefingers Signa | Recensione [Video]

signa-2

Vibram Fivefingers Signa la novità Water del 2013 | Nuova Recensione

Vibram Fivefingers Signa, nasce come modello water nel 2013, progettata per l’utilizzo in acqua ed in particolare per sport acquatici quali Kayak, Surf, Sup.

La mia prima impressione sulle Vibram Fivefingers Signa fu negativa nonostante le rassicurazioni, mi sembrava una scarpa troppo esile e poco resistente per l’utilizzo che promettevano. Inoltre la parte centrale della suola (in tessuto anti-abrasione) sembrava davvero troppo sottile per affrontare camminate in zone rocciose.

Vi anticipo che mi aspettavo diversi resi da parte dei clienti, ma la Vibram Fivefingers Signa si è dimostrata una scarpa performante e ultra resistente. Testandola ne ho capito subito i pregi, grandissima resistenza dei materiali e grande flessibilità.

Ho provato un uscita con il windsurf e l’ho preferita alla Maiori, per la tomaia bassa e le la forma delle dita sottili, facili da inserire nelle streps nelle manovre veloci; l’unico neo a differenza della Maiori e che non ha la connessione tra 4° e 5° dito.

Le caratteristiche principali della Vibram Fivefingers Signa sono:

  • Tomaia in rete in poliestere sottilissima e resistente

Foto panoramica della Tomaia:

signa-panoramica

  • Tessuto nella parte centrale della suola anti-abrasione e ultra flessibile

Il tessuto con stampa ruvida in poliuretano per una maggiore protezione, questo tessuto nella parte centrale nonostante lo spessore davvero minimale, rende la scarpa molto leggera e flessibile, altra qualità è la resistenza alle abrasioni dello stesso.

Ecco Foto del dettaglio:

signa-tessuto

  • Mescola Vibram Wave Grip antiscivolo sulle superfici bagnate
  • Fori sia sulla suola che nel laterale per il drenaggio dell’acqua

I fori sono fondamentali per un ottimo drenaggio dell’acqua, questo renda la Signa una scarpa leggera anche in fase di immersione del piede.

Foto della linguetta elastica e fori di drenaggio dell’acqua

signa-linguetta

  • Peso solo circa 100 grammi
  • Suola Non-Marking come le scarpe da barca

Tempo fà ricevetti una chiamata dal rappresentante di zona perché il direttore della business unit FF era in Italia per lavoro e a distanza di cinque minuti sarebbe passato in negozio per una visita di cortesia.

Parlando della Vibram Fivefingers Signa mi disse queste testuali parole: “In America è molto usata per il Fitness perché oltre ad essere una scarpa leggera e flessibile è il modello più traspirante in assoluto”, ideale per il fitness in generale e favolosa per varie discipline come Pilates, Yoga e tutti gli sport di equilibrio.

A mio avviso l’unica pecca è la tomaia molto bassa, difficile da indossare per chi ha il collo del piede alto.

“In conclusione la consiglio vivamente per chi utilizza già le Five Fingers e vuole un modello davvero tecnico e performante, per chi inizia consiglio uno dei modelli entry level”.

Clicca qui per accedere al nostro shop per acquistare la Vibram Five Fingers Signa.

Se ti interessano maggiori info su questo articolo o vuoi fornirci il tuo commento partecipa alla discussione.

6 pensieri su “Vibram Fivefingers Signa | Recensione [Video]

  1. ely dice:

    Ciao ragazzi, volevo chiedervi sè può andare bene da usare al mare per camminate in spiaggia e se è possibile nuotare con le signa…..grazie Ely

  2. max dice:

    Ciao, ho letto nell’articolo che si può utilizzare anche per il fitness, io faccio Crossfit..la domanda è se la suola non è troppo leggera per fare Crossfit…??

    • Pietro De Gennaro
      Pietro De Gennaro dice:

      Ciao,
      in linea di massima i modelli migliori per il crossfit sono la Kmd – a Marzo uscirà la nuova Kmd Evo che ho visto ed è davvero interessante – tornando alla Signa io la sto usando in palestra e mi trovo bene per le caratteristiche che ho scritto sull’articolo, io comunque ho il piede sottile e preferisco la tomaia bassa per questo la Signa mi và benissimo..Per non sbagliare comunque ti consiglio la Kmd, nel caso fai anche workout parecchi usano la Spyridon Mr http://blog.sixjibesport.com/spyridon-mr-vibram-fivefingers/ … valuta tu, se servono altre info rimango a disposizione..buona giornata

  3. reno dice:

    pratico windsurf, il problema delle normali scarpette da WS sta nel fatto che imbarcano sabbia e per rimuoverla vanno tolte le scarpette. vorrei sapere se le signa hanno lo stesso problema o sono più ermetiche

    • Pietro De Gennaro
      Pietro De Gennaro dice:

      Salve,

      le signa non hanno questo problema perchè hanno dei fori di drenaggio sulla tomaia e nella suola, nelle scarpe non rimarra ne acqua e ne sabbia..la tomaia è molto accollato quindi la sabbia non penetra..

      saluti

      Pietro De Gennaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *