Crossfit con le scarpe minimaliste!

E’ possibile fare CrossFit scalzi e con scarpe minimaliste, o è preferibile usare delle comunissime scarpe ammortizzate?

Il CrossFit è una disciplina sportiva ad alto impatto fisico creata da Greg Glassman, un vero è proprio marchio brevettato che assembla svariate discipline fitness. L’allenamento ideale è molto intenso ed intervallato, per favorire l’incremento muscolare e in generale rinforzare tutto il corpo, non tralasciando l’aspetto cardio-respiratorio. Proprio per questo il CrossFit è diventato in pochi anni una disciplina molto in voga, è possibile trovare palestre affiliate in quasi tutte le zone del globo, il CrossFit rappresenta anche spirito di gruppo e propensione al sacrificio.

Tornando a noi cerchiamo di capire che scarpe usare quando facciamo CrossFit?

Si può fare CrossFit scalzi?

La risposta non è delle più semplici, l’allenamento a piedi nudi ovvero “Barefoot” può essere una tipologia di allenamento valida, ultimamente molto in voga in america, ma onestamente la sconsigliamo per vari motivi:

  •  sicurezza – anche per gli amanti del Barefoot questo è un aspetto da non sottovalutare, se pensiamo che nel Crossfit ci sono degli esercizi come sollevamento pesi, kettlebell ecc..lo stare scalzi può essere molto pericoloso per ovvi motivi, pensate ad un semplice disco di 15 kg sul piede l’effetto che potrebbe avere…
  • stabilità – per alcuni esercizi presenti nel Crossfit la stabilità gioca un ruolo fondamentale, è appurato che lo stare scalzi favorisca una buona stabilità, ma pensiamo al nostro piede scalzo magari sudato sulle tipiche superfici delle palestre, tipo parquet, pavimenti in gomma o peggio vecchie piastrelle. Non credo sia una soluzione valida, anche perchè se ci sentiamo instabili, sia per questioni di concentrazione che per aspetti motori, di sicuro non riusciremo ad effettuare gli esercizi in maniera adeguata, almeno alcuni esercizi…

Questa è solo una mia opinione personale, ma a meno che non siamo su un tappeto erboso o in una spiaggia paradisiaca, il consiglio di allenarsi con le scarpe!

Ma che scarpe usare per il Crossfit?

d81f78cf96bd2f95c392fcc03fab293b
scarpe_crossfit

Sarò di parte avendo un negozio specializzato in calzature minimaliste, ma i fatti dicono che per il Crossfit le scarpe barefoot o minimaliste sono di gran lunga più adeguate rispetto alle classiche scarpe da ginnastica ammortizzate, i motivi sono tanti ne elencherò qualcuno:

  • Equilibrio: per avere un buon equilibrio l’uomo ha bisogno di percepire il contatto con il terreno, è indispensabile questo aspetto, solo le scarpe minimaliste hanno questa caratteristica.
  • Flessibilita: per avere una migliore stabilità e presa la scarpa deve essere necessariamente flessibile, per questo le scarpe più in voga per il crossfit hanno una suola con mescola a bassa densità e sono molto flessibili. Se paliamo di marchio io sono affezionato a Vibram Fivefingers e New Balance Minimus, anche Rebok è un marchio con diversi modelli ideali per il Crossfit. Per quanto riguarda le comuni scarpe ammortizzate le sconsiglio vivamente, sono troppo rigide ed avendo una struttura maggiore delle scarpe barefoot sono troppo pesanti.

In conclusione non credo che esista un’unica scarpa perfetta per il Crossfit essendo un’ ansamble di varie discipline, ma credo che una buona scarpa minimalista molto leggera è flessibile vi permetterà di affrontare qualsiasi esercizio in tranquillità..

Segui il nostro Blog per rimanere aggiornato su tutte le novità sul mondo del Barefoot e scarpe minimaliste…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *